6 modi per trasformare le vecchie palline di Natale per il vostro albero Shabby Chic

Anno dopo anno accumuliamo tantissime decorazioni per l’albero, soprattutto approfittando dei saldi e non sempre questi acquisti, una volta a casa, ci soddisfano, oppure ci sono decorazioni che abbiamo da così tanto tempo che ci hanno stufato.
Ci sono infiniti modi per usare tutto il materiale che già possediamo per creare ornamenti nuovi di zecca ed assolutamente originali!

1 “palline letterarie”

palline 1

Qualunque pallina vogliate riciclare è più che adatta allo scopo: di carta, di plastica, di polistirolo.
Basta ricoprirla con tante strisce di carta ricavate da un vecchio libro oppure da spartiti musicali, ovviamente è possibile fare delle fotocopie e utilizzare quelle.
Ritagliati i pezzetti di carta con le forbici o anche a mano, per un effetto più romantico, cominciate ad incollarli con colla vinilica diluita con acqua in rapporto 2 a 1 ed un pennellino, sovrapponendoli leggermente, fino a rivestire la pallina completamente.
Completate con un nastrino colorato, uno strato di colla sempre diluita per lucidare e proteggere il tutto ed eventualmente un accenno di porporina.

2 “palline riciclose”

palline 2

Lampadine fulminate, un po’ di fantasia ed ecco dei decori bellissimi ed ecologici.
Possiamo sbizzarrirci con colori per il vetro, colla e porporina, fiocchi e nastrini!

3 “palline golose”

palline 3

Anche per questo progetto possiamo assortire colori e materiali a piacere, l’occorrente consiste in una pallina di dimensioni medie, un pirottino e una pallina piccola delle dimensioni di una ciliegia.
Possiamo decorare la pallina grande semplicemente cospargendola di brillantini o possiamo divertirci a dipingerla come se la glassa colasse ai lati oppure con dei ghirigori di un colore a contrasto con quello di base.

4 “palline trasparenti”

CLX120110_051 CLX palline 4

Una delle “basi” più versatili da cui partire per la creazione di nuovi decori.
Possiamo riempirle con qualsiasi cosa e saranno degli scrigni neutri e scintillanti pronti a custodire piccole foto, rametti, palline di polistirolo, glitter, perline…. E tutto ciò che la fantasia ci ispira.

5 “palline in fasce”

palline 5

Partendo da una pallina qualunque possiamo trasformarla in un decoro romantico e shabby utilizzando semplicemente dei nastri di tela, cotonina, sacco, qualunque tessuto naturale, di toni neutri e che tenda a sfilacciarsi leggermente. Tagliate le strisce di tessuto non dobbiamo fare altro che avvolgerle intorno alla pallina, avendo cura di passare sempre per il centro superiore e quello inferiore e procedere a 360 gradi fino a coprire l’intera superficie. Completiamo il tutto con un anello di spago per mantenere armonia fra i materiali naturali.

6 “palline naturali”

palline 6

Restando in tema di materiali naturali, semplici ma incredibilmente chic, ecco altri due esempi di recupero e creatività.
Nel primo caso occorre una pallina e dello spago.
Procediamo incollando con colla a caldo lo spago partendo dalla sommità della pallina e procedendo a spirale.
Per il secondo progetto invece basterà incollare, sempre con colla a caldo delle conchiglie, dei sassolini, dei vetrini di mare, dei semi, dei chicchi di caffè o anice stellato o comunque tutto ciò che di naturale vi viene in mente.
Completato l’incollaggio le decorazioni saranno già bellissime, ma per un tocco ancora più scintillante si può aggiungere una spolverata di porporina o una leggerissima spruzzata di vernice oro o argento, oppure “sporcare” appena appena con un pennarello oro oppure argento.
Natale è un momento bellissimo, ma stupenda è anche l’attesa e la preparazione e queste piccole cose, fatte al mano, magari di sera sono l’ideale per rilassarsi ed entrare nell’atmosfera più dolce dell’anno.

Sabrina De Martino
www.idecor.it
sabrina@idecor.it

Lascia un commento